Facebook Instagram Linkedin

AFM VACCINO COVID 19

vaccino covid 19 - Matteo De Santis video L'Aquila

L’AFM, Azienda Farmaceutica Municipalizzata L’Aquila, ha deciso di lanciare una campagna di sensibilizzazione sul tema della vaccinazione Covid 19.

Il tema scottante della vaccinazione Covid 19 è senza dubbio cruciale in un momento storico come quello che stiamo vivendo. In un mondo in cui teorie poco assennate anti vaccinazione proliferano, è necessario convincere le persone a vaccinarsi. Dopo un anno di lockdown più o meno diffusi, il vaccino, nostra unica ancora di salvezza, ha bisogno di essere accettato.

Da questa assurda situazione prende il via l’idea della campagna a favore del vaccino. L’Afm ha chiamato a raccolta otto persone provenienti da otto diversi ambiti lavorativi e sociali ed ha affidato alla loro voce il compito di convincere le persone a fidarsi del vaccino.

Mi è stato chiesto quindi di realizzare otto diversi video in cui in otto diversi modi viene presentata la vaccinazione Covid 19. I video verrano pubblicati uno a settimana nell’arco di due mesi.

Di seguito il primo video, nel quale la prefetta dell’Aquila Cinzia Teresa Torraco apre la campagna di comunicazione.

Nel secondo video della campagna parla Carla Massari, insegnante della scuola dell’infanzia “Nuova Casetta Fantasia”.

Carla ha deciso di vaccinarsi “per permettere ai bambini di vivere la scuola in serenità e sicurezza”

Il terzo testimonial della campagna è Rocco Totaro.

Il dott. Rocco Totaro lavora ogni giorno con alcune delle categorie più fragili, “che ammalandosi possono avere effetti gravi o letali, come quelle che soffrono di malattie croniche” e che non potranno vaccinarsi contro il Covid 19, loro malgrado.

Quando lui si è vaccinato il suo pensiero di protezione è andato soprattutto a loro.

Il quarto video ci mostra il punto di vista della Croce Rossa.

“Questa pandemia ha fatto emergere fragilità e insicurezze”, per questo la Croce Rossa Italiana – Comitato di L’Aquila è sempre stata al fianco di enti e istituzioni e con il Presidente Marco Antonucci sostiene la campagna #mivaccinoanchio.

La farmacista Anna Margaret Sbaraglia come operatrice del comparto sanitario ha avuto l’opportunità di essere vaccinata nella fase 1 e sottolinea come sia necessario fidarsi e affidarsi alla scienza, essendo questo “vaccino frutto di moderne tecnologie e quindi all’avanguardia”.

“La cultura è uno degli anelli più fragili del sistema sociale ma di fondamentale importanza per la qualità della vita”.

La direttrice del Teatro dei 99 Loredana Errico pone l’accento sul valore che la cultura ha dimostrato di avere – anche in questa pandemia –

e dice #mivaccinoanchio

Nel settimo video si parla di sport.

Una vita dedicata al rugby quella di Serafino Ghizzoni che si vaccinerà perchè vuole “tornare a vedere gli stadi pieni…lo sport senza il pubblico perde tutta la sua bellezza”.

Chiude la campagna la testimonianza del sindaco dell’Aquila.

Nel suo messaggio Pierluigi Biondi ricorda tutte le regole per limitare i contagi da Coronavirus, finché non saranno vaccinati tutti, e quando sarà il suo turno si vaccinerà anche lui.

Intanto aderisce alla campagna #mivaccinoanchio, realizzata in collaborazione con il Comune dell’Aquila.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi